SFORMATO AI DUE CAVOLFIORI

Lo sformato è una preparazione dolce o salata cotta in uno stampo in forno, spesso a bagnomaria. Lo sformato ai cavolfiori proposto oggi, dalla morbida consistenza, ha un gusto delicato e può essere servito come elegante contorno o come antipasto se preparato in monoporzioni, magari con l’aggiunta di una fondutina al formaggio.

sformato ai due cavolfiori

Ingredienti: per 8 persone sformato ai due cavolfiori 1
600 gr di cavolfiore bianco
600 gr di cavolfiore romanesco
3 cimette di cavolo broccolo o di cavolfiore romanesco per la decorazione
besciamella preparata con 90 gr di farina, 90 gr di burro, 8 dl di latte
120 gr di parmigiano reggiano grattugiato sformato ai due cavolfiori 2
3 uova intere
3 tuorli
sale, pepe q.b.
pane grattugiato q.b.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 190°.
Imburrare e cospargere di pane grattugiato uno stampo da budino con buco.
Cuocere i cavolfiori a vapore e scolarli abbastanza al dente.
Frullare i cavolfiori lessati nel mixer e tenere da parte.
Preparare la besciamella seguendo le indicazioni della ricetta base.
In una ciotola amalgamare i cavolfiori frullati alla besciamella, unire il parmigiano grattugiato, le uova e i tuorli leggermente sbattuti e regolare di sale e pepe. Mescolare bene, versare nello stampo e cuocere a bagnomaria nel forno per circa 40 minuti.
Lasciare intiepidire lo sformato prima di toglierlo dallo stampo. Servire tiepido.

sformato ai due cavolfiori 4sformato ai due cavolfiori 4sformato ai due cavolfiori 5sformato ai due cavolfiori 5

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.