PURÉ DI PATATE

Ho iniziato ad amare il puré di patate da piccola, la mia nonna lo faceva molto spesso e ho ancora nella mente la sua immagine mentre lo preparava.

Il puré di patate è un contorno cucinato in ogni casa, ma la sua preparazione e, soprattutto il risultato, non è così scontato.

La scelta delle patate è fondamentale, devono essere a pasta bianca e non eccessivamente grosse. Riguardo la loro cottura ci sono diverse scuole di pensiero: io preferisco lessarle intere e con la buccia anche se qualcuno consiglia di cuocerle tagliate a pezzi e senza buccia.

Suggerisco inoltre di utilizzare il classico “schiacciapatate” e non il passaverdure che richiederebbe troppo tempo e farebbe raffreddare completamente le patate.

 

PURÉ DI PATATE

Ingredienti: per 4 persone

  • 600 gr di patate a pasta bianca
  • 120 ml di latte
  • 50 gr di burro
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.

Preparazione del puré di patate:

  1. Lavare le patate e metterle con la buccia in una casseruola con acqua fredda e un pizzico di sale. Portare ad ebollizione, quindi abbassare la fiamma e cuocere finché non saranno tenere fin nel loro interno (verificare la cottura infilando uno stecchino). PURÉ DI PATATE 1
  2. Scaldare il latte.
  3. Mettere una casseruola su fuoco bassissimo con il burro, sbucciare velocemente una patata per volta e passarla subito allo schiacciapatate facendo cadere la purea direttamente nella casseruola già calda. Eseguire l’operazione con tutte le patate. PURÉ DI PATATE 2
  4. Mescolare energicamente ed aggiungere poco per volta il latte caldo sempre continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi, unire il sale e una macinata di noce moscata (quantità in base ai gusti personali).
  5. Il puré di patate deve risultare morbido e soffice ma non liquido nè troppo compatto: aggiungere o diminuire la quantità di latte nel caso le patate assorbano troppo o troppo poco il liquido.
  6. Se piace è possibile incorporare all’ultimo 2 cucchiai di parmigiano grattugiato o sostituire il latte con la panna (in questo caso diminuire la dose di burro).
  7. Il puré di patate va preparato al momento e servito appena pronto: se proprio non è possibile, tenerlo in caldo a bagnomaria ma non troppo a lungo per evitare di compromettere il risultato.purè di patate 3

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

www.facebook.com/gourmama

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.