Crostata alle more e salvia ananas

Un viaggio tra i sapori: l’idea dell’Associazione Italiana Food Blogger di utilizzare uno o più sapori “di rovo e di siepe” all’interno di una ricetta “dolce”, ha stimolato la fantasia e mi ha portato alla crostata alle more e salvia ananas.

La salvia ananas è una pianta erbacea di origine sudamericana, caratterizzata da foglie commestibili che emanano un intenso aroma di ananas; possono essere utilizzate fresche o previa essiccazione. In questa ricetta ho utilizzato questa salvia particolare per aromatizzare e caratterizzare la crema a base di mascarpone, la famosa camy cream che da qualche tempo impazza sul web.

La confettura che ho usato è la deliziosa Fior di Frutta di Rigoni di Asiago alle more di rovo dal gusto delicato, acidulo e aromatico che nasce da more che crescono spontaneamente ai margini dei boschi e lungo i sentieri.

Ingredienti: 

per uno stampo di circa 24 cm di diametro

per la pasta:

  • 250 gr di farina 00 + q.b. per lo stampo
  • 140 gr di burro freddo + q.b. per lo stampo
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 35 gr di tuorli (circa 2)
  • 1 punta di lievito per dolci

per il ripieno:

  • 500 gr circa di camy cream alla salvia ananas preparata con:
    140 gr di panna fresca liquida
    280 gr di mascarpone
    85 gr di latte condensato
    salvia ananas
  • 150 gr di confettura di more
  • 200 gr di more
  • foglie di salvia ananas per guarnire
crostata alle more e salvia ananas ingredienti_1

Come fare la crostata alle more e salvia ananas:

  1. Pulire le foglie di salvia ananas con un panno umido e metterle in una casseruola con la panna; portare a bollore quindi spegnere il fuoco, coprire e lasciare a temperatura ambiente per circa 20 minuti; trasferire la casseruola in frigorifero e lasciare in infusione per qualche ora, anche tutta una notte se possibile
  2. Mettere in frigorifero il latte condensato
  3. Setacciare la farina insieme al lievito; aggiungere il burro freddo a pezzetti e lavorare velocemente fino ad ottenere delle briciole
  4. Unire lo zucchero e i tuorli ed amalgamare bene il tutto senza scaldare l’impasto. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero 40 minuti
  5. Se usate la planetaria vi consiglio di riporre il gancio a K nel congelatore per circa mezz’ora prima di iniziare ad impastare: questo è il mio metodo per non far scaldare l’impasto durante la lavorazione
  6. Riprendere la pasta e stenderla con l’aiuto di un matterello infarinato fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm.; foderare lo stampo facendo aderire bene l’impasto, con il matterello togliere la pasta in eccesso. Mettere lo stampo una decina di minuti ancora in frigorifero.
  7. Accendere i forno a portarlo alla temperatura di 180°
  8. Togliere lo stampo dal frigorifero, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, ricoprire con carta forno e distribuire sopra fagioli secchi o in ceramica per effettuare una cottura in bianco. Infornare e cuocere circa 20/25 minuti.
  9. Togliere lo stampo dal forno, eliminare fagioli e carta forno e fare raffreddare
  10. Riprendere la casseruola con la panna aromatizzata alla salvia ananas, filtrare
  11. Semi montare la panna in un recipiente freddo e conservare in frigorifero
  12. Montare il mascarpone ben freddo con il latte condensato, unire la panna semi montata al composto ed amalgamare con delicatezza
  13. Trasferire la crema in un sac à poche e tenere in frigorifero
  14. Lavare velocemente le more e asciugarle
  15. Riprendere il guscio di frolla ormai raffreddato, ricoprire il fondo con la confettura di more, posizionare le more a cerchio sul bordo della crostata e riempire con ciuffetti di camy cream
  16. Decorare la crostata alle more e salvia ananas con altre more e qualche foglia di salvia ananas.
crostata alle more e salvia ananas preparazione_1
crostata alle more e salvia ananas presentazione dettaglio
crostata alle more e salvia ananas presentazione_1
crostata alle more e salvia ananas presentazione rigoni_1

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.