FOCACCIA

In Italia la focaccia è diffusissima e, a seconda della regione e del tipo di impasto, prende nomi diversi: fugàssa genovese, schiaccia toscana, focaccia barese solo per citarne alcuni.

Con il termine focaccia, inoltre, non ci si riferisce solo a preparazioni salate ma anche dolci come ad esempio la focaccia di Susa o la focaccia veneta che in realtà è un dolce pasquale.

Qui vi propongo la ricetta della mia focaccia, croccante fuori e morbida all’interno: l’impasto è semplice da preparare, io utilizzo l’impastatrice ma è naturalmente possibile impastare anche a mano (in questo caso impastare per almeno 15 minuti). Considerare diverse ore per la lievitazione come indicato di seguito.

FOCACCIA

Ingredienti: per 1 teglia di circa 38 x 26 cm

per l’impasto:
280 gr di farina manitoba
70 gr di semola rimacinata di grano duro
220 ml di acqua naturale
7 gr di lievito secco
2,5 gr di zucchero
8 gr di sale
20 ml di olio EVO + q.b. per ungere la teglia

per la salamoia:

80 ml di acqua naturale
20 ml di olio EVO
7 gr di sale

Preparazione:

Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida con lo zucchero (deve fare la schiuma).

Mettere le farine nell’impastatrice e aggiungere un po’ di acqua con il lievito. Unire l’olio e poco per volta la restante acqua. Poco prima che tutta l’acqua venga assorbita, mettere il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto molto morbido ed omogeneo.

Trasferire l’impasto in una ciotola di vetro o di plastica,
coprire con la pellicola e lasciare lievitare per circa 1 ora o fino a che l’impasto non ha raddoppiato il suo volume.

Ungere con olio la teglia.

Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l’impasto, sgonfiarlo e stenderlo in modo uniforme nella teglia tirandolo delicatamente con le mani unte per coprire tutta la superficie della teglia.
Coprire con la pellicola e lasciare lievitare ancora circa 6 ore.

Preparare la salamoia: fare sciogliere il sale nell’acqua e aggiungere l’olio.
Togliere la pellicola di copertura dalla teglia e, con le dita unte d’olio, creare dei “buchi” sulla superficie dell’impasto tranne che sui bordi.

Distribuire in modo uniforme la salamoia sull’impasto e lasciare riposare almeno un’altra ora.
Nel frattempo accendere il forno e portatelo alla temperatura di 200°/220°.

Infornare la focaccia per circa 30 minuti: i tempi di cottura e la temperatura del forno sono indicativi, tutto dipende dal forno che si possiede.
Sfornare la focaccia e……buon appetito 😉

Print Friendly
Follow:

2 Comments

  1. 7 aprile 2017 / 10:04

    Ecco che arrivo a far conoscenza anche del tuo blog, mi ha fatto piacere averti conosciuto all’evento di Rigoni di Asiago! che bella focaccia! per diversi anni non trovavo la ricetta giusta per fare la focaccia, forse non ce l’ho nemmeno ora, anche se ne ho scoperta una che si avvicina moltissimo alla mia idea di focaccia, insomma sperimentare, provare, rifare, prima di arrivare al giusto impasto! complimenti per la tua! a presto, Silvia

    • 8 aprile 2017 / 22:56

      Ciao Silvia! E’ stato un piacere anche per me!!! Teniamoci in contatto 😉 Sono contenta che la mia focaccia ti piaccia, comunque farò altri esperimenti…. A presto!
      Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *