JEWISH BABKA

Avvertenza numero 1: questo dolce crea dipendenza
Avvertenza numero 2: se avete deciso di rischiare la dipendenza, armatevi di pazienza, il risultato è garantito ma per preparare questo dolce ci vuole parecchio tempo…

Perché Jewish Babka e non semplicemente Babka?

Il Babka è una torta lievitata tipica dell’Europa orientale, viene tradizionalmente preparata per la domenica di Pasqua in Polonia, Bielorussia, Ucraina e Russia occidentale e generalmente è farcita con uvetta o frutta e glassata.  Quella proposta oggi è invece la versione ebraica, molto popolare soprattutto tra gli ebrei polacchi o dell’Europa orientale in generale.Completamente diverso dalla versione precedente, il Jewish Babka è un dolce lievitato, lungo, contorto e con un ripieno costituito da cioccolato e cannella, spesso ricoperto da streusel (copertura croccante preparata con burro, zucchero e farina).

 La parola “babka” sia in polacco che in yiddish è un diminutivo di “baba“, che significa vecchia o nonna, probabilmente questo nome riferito al dolce si riferisce alla sua forma attorcigliata che ricorda vagamente le pieghe delle gonne usate un tempo nelle regioni dell’Europa orientale.

 

Jewish babka gourmama presentazione_3

 

Ingredienti: per 2 stampi da plumcake da circa 24 x 14 cm

Per l’impasto:

  • 325 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 180 gr di burro a temperatura ambiente
  • 28 gr di lievito secco in polvere
  • 60 ml di acqua tiepida
  • 100 gr di zucchero semolato + 1 cucchiaino da caffè
  • 160 gr di uova intere a temperatura ambiente
  • 180 ml di latte
  • 3 gr di sale

per il ripieno:

  • 180 gr di cioccolato fondente
  • 170 gr di burro
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 80 gr di cacao amaro
  • 150 gr di gocce di cioccolato o cioccolato fondente spezzettato
  • 10 gr di cannella

per lo sciroppo:

  • 100 gr di zucchero
  • 125 ml di acqua
  • 1 cucchiai di miele (circa 15 gr)

 

Jewish babka gourmama ingredienti_1

 

Come fare la Jewish Babka:

per l’impasto:

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida con 1 cucchiaino di zucchero
  2. Setacciare 40 gr di farina 00 e 40 gr di farina Manitoba
  3. Nella ciotola della planetaria versare 80 gr di farina (40 gr di farina 00 e 40 gr di farina Manitoba), il lievito, il latte e lo zucchero; mescolare e lasciare riposare finché non compaiono delle bolle
  4. Setacciare la farina rimasta (235 gr di farina 00 e 160 gr di farina Manitoba)
  5. Inserire il gancio impastatore nella planetaria; unire il burro morbido, le uova leggermente sbattute, il sale e un po’ per volta la farina
  6. Impastare fino  ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (l’impasto si deve staccare dalle pareti della ciotola)
  7. Trasferire l’impasto in una ciotola imburrata e lasciare lievitare per circa 1 ora/1 ora e mezza (deve raddoppiare il suo volume); mettere la ciotola in frigorifero e lasciare riposare tutta la notte
  8. Il giorno successivo, togliere l’impasto dal frigorifero e portarlo a temperatura ambiente
  9. Imburrare due stampi da plumcakeJewish babka gourmama impasto

per il ripieno:

  1. Sciogliere in una casseruola il burro, unire lo zucchero, mescolare fino a che lo zucchero risulta quasi completamente sciolto
  2. Togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere il cioccolato; fare riposare qualche minuto quindi mescolare
  3. Quando il composto di cioccolato è liscio ed omogeneo, incorporare il cacao e la cannella; mescolare bene e tenere da parte

preparazione della Jewish Babka:

  1. Riprendere l’impasto, lavorarlo qualche minuto, divederlo in quattro parti e stendere ogni panetto formando due rettangoli di circa 40×30 cm
  2. Distribuire il cioccolato sui quattro rettangoli e arrotolare ogni rettangolo su se stesso nel senso della lunghezza
  3. Tagliare ogni rotolo verticalmente con un coltello, per ogni stampo servono due rotoli
  4. Prendere i primi due rotoli tagliati e sovrapporre la fine di una metà tagliata sull’altra tenendo il lato tagliato sempre rivolto verso l’alto; continuare a sovrapporre le due metà una sull’altra avendo cura che il lato tagliato sia sempre rivolto verso l’alto (l’impasto deve formare una specie di intreccio); fissare le due estremità premendo leggermente sull’impasto
  5. Procedere allo stesso modo con gli altri due rotoli
  6. Prendere i due impasti intrecciati e posizionarne uno per ogni stampo
  7. Lasciare lievitare per circa due ore in luogo caldo e a riparo da correnti d’aria (deve raddoppiare il suo volume)Jewish babka gourmama preparazione dettaglio_8

    Jewish babka gourmama preparazione dettaglio_7

per lo sciroppo:

  1. Preparare lo sciroppo di zucchero portando ad ebollizione l’acqua con lo zucchero e il miele; Fare bollire per circa 5 minuti rimuovendo eventualmente la schiuma in superficie, quindi spegnere il fuoco e lasciare riposare

    Jewish babka gourmama presentazione_1

cottura della Jewish Babka:

  1. Portare il forno alla temperatura di 180° (valutate in base al vostro forno)
  2. Infornare i due stampi e cuocere per circa 30/40 minuti in base al proprio forno
  3. Togliere le Jewish Babka dal forno, versare un paio di cucchiai di sciroppo su ogni dolce e fare raffreddare completamente prima di rimuoverli dagli stampi
  4. La Jewish Babka si conserva 4/5 giorni; si può congelare.Jewish babka gourmama presentazione_10

 

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

www.facebook.com/gourmama

 

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

5 Comments

  1. Caterina
    2 Aprile 2019 / 9:33

    Volevo sapere effettivamente quanto lievito serve. Esempio ogni bustina di Lievito mastro fornaio e di 7 grammi. Servono 4 bustine da 7 grammi? Mi dica un po’. Sono molto interessata a questo dolce.

    • GOURMAMA
      Autore
      2 Aprile 2019 / 23:25

      Buonasera Caterina,
      le dosi che ho utilizzato sono quelle scritte nella ricetta con la quale si ottengono due babka.
      Mi farebbe piacere sapere se prova a farla.
      Grazie per avermi letto.
      Un caro saluto
      Monica

  2. Caterina
    4 Aprile 2019 / 12:33

    Grazie mille gourmama io proverò a farla in questi giorni ❤️

  3. Caterina
    5 Aprile 2019 / 10:01

    Salve Gourmama ho appena sfornato.. la ringrazio dal profondo del cuore! E un dolce buonissimo ❤️

    • GOURMAMA
      Autore
      5 Aprile 2019 / 17:14

      Ciao Caterina, che bello!!! Mi fa davvero piacere ti sia piaciuta! Fammi sapere se provi qualche altra ricetta. Un abbraccio e grazie di cuore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.