Crostata alle ciliegie e nocciole

Colore e gusto per la crostata alle ciliegie e nocciole: il rosso intenso e la consistenza irresistibile di questo incredibile frutto di stagione vengono esaltate dalla croccantezza delle nocciole e dalla speciale confettura di ciliegie di Rigoni di Asiago, mio partner per questa ricetta.

Se non conoscete queste confetture vi consiglio di provarle, le uso da anni, prima ancora di avviare una collaborazione con questa bellissima e intraprendente azienda: da oggi i prodotti che vi propongo nelle mie ricette, sono facilmente acquistabili sul nuovissimo sito e-commerce. Per chi invece è di Milano, vi consiglio di fare un salto nel loro flagship-store Naturalmente a Milano, oltre a tutti prodotti Rigoni di Asiago, troverete un’atmosfera accogliente e rilassante e i sapori autentici delle loro proposte per la colazione o il pranzo, per una merenda o un’aperitivo fra amici. E se vi propongono una “Setteteste” dite sì senza esitare. Quella che sta arrivando al vostro tavolo è una birra come non l’avete mai provata e, se siete degli appassionati, ve ne accorgerete al primo sorso.

crostata alle ciliegie e nocciole presentazione fetta_1

Ingredienti: per uno stampo di circa 24 cm di diametro

Per la pasta:

° 300 gr di farina 00 + q.b. per lo stampo
° 170 gr di burro freddo + q.b. per lo stampo
° 150 gr di zucchero semolato
° 40 gr di tuorli (circa 2)
° 1 punta di lievito per dolci
° 3 gr di cannella in polvere (anche di più se vi piace questo aroma)

Per il ripieno:

° 700 gr di ciliegie
° 50 gr di nocciole sgusciate
° 80 gr di confettura di ciliegie ( ho usato Fiordifrutta Rigoni di Asiago)
° zucchero a velo q.b.

crostata alle ciliegie e nocciole ingredienti_1

Come fare la crostata alle ciliegie e nocciole:

  1. Setacciare la farina insieme al lievito e alla cannella; aggiungere il burro freddo a pezzetti e lavorare velocemente fino ad ottenere delle briciole
  2. Unire lo zucchero e i tuorli ed amalgamare bene il tutto senza scaldare l’impasto. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero 40 minuti
  3. Se usate la planetaria vi consiglio di riporre il gancio a K nel congelatore per circa mezz’ora prima di iniziare ad impastare: questo è il mio metodo per non far scaldare l’impasto durante la lavorazione
  4. Eliminare il picciolo alle ciliegie, lavarle e denocciolarle; tagliarle a metà e tenerle da parte
  5. Tritare grossolanamente le nocciole
  6. Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera da 24 cm. di diametro. Riprendere la pasta, stenderne 2/3 in un disco di circa 3 mm di spessore e rivestire la tortiera, bordi compresi
  7. Bucherellare il fondo della crostata con una forchetta, distribuire la confettura di ciliegie sul fondo e cospargere di nocciole tritate; unire infine le ciliegie
  8. Preriscaldare il forno a 190°.
  9. Con la pasta rimasta formare delle strisce per decorare la crostata, posizionandole incrociate sopra la frutta sigillandole bene ai i bordi
  10. Infornare, abbassare la temperatura del forno a 180° e cuocere per circa 40 minuti o fino a che la crostata non risulta ben colorita
  11. Lasciare raffreddare, eliminare lo stampo, spolverare con zucchero a velo e servire la crostata alle ciliegie e nocciole accompagnandola eventualmente con gelato alla vaniglia.
crostata alle ciliegie e nocciole preparazione_1
crostata alle ciliegie e nocciole preparazione dettaglio
crostata alle ciliegie e nocciole presentazione_2

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.