RISOTTO ALLA CREMA DI NOCCIOLE E FONTINA

Si, si, avete letto bene… ho utilizzato una crema di nocciole per un risotto. Vi prego di aspettare a darmi della pazza, se mi state leggendo probabilmente questa ricetta ha attirato in qualche modo la vostra attenzione e allora, perchè non provarla?

Ma quale crema di nocciole? Naturalmente una speciale che, oltre ad essere perfetta per essere spalmata su una fetta biscottata o del buon pane casereccio, si è prestata egregiamente per un piatto salato, in particolare un risotto.

Buona, naturale, priva di coloranti, aromi, additivi artificiali, la Nocciolata Bianca Bio di Rigoni di Asiago non contiene glutine, né olio di palma e altri grassi idrogenati. I suoi ingredienti sono costituiti esclusivamente da nocciole della migliore qualità altamente selezionate, dalle migliori varietà di pregiatissimo burro cacao, da zucchero di canna, latte scremato in polvere, olio di girasole spremuto a freddo ed estratto di vaniglia naturale Bourbon del Madagascar.

Un prodotto in grado di offrire tutti i benefici della frutta secca, particolarmente consigliata dai nutrizionisti per il suo contenuto in fibre e antiossidanti. Proprio le nocciole, in Nocciolata Bianca vengono valorizzate attraverso una lavorazione che unisce i principi della tradizione e la conoscenza delle nuove tecnologie e ragala a questa crema una consistenza cremosa e un sapore pieno ma per nulla stucchevole.

Un’azienda amica Rigoni di Asiago che spesso mi dà l’opportunità di assaggiare in anteprima le sue novità, un’azienda che ha fatto della qualità un elemento imprescindibile della sua produzione. Da quando nonna Elisa iniziò l’attività negli anni ’20, i prodotti Rigoni di Asiago, pur evolvendosi, hanno sempre mantenuto quella naturalità che li caratterizza. Tutte le fasi della lavorazione sono sottoposte a meticolosi e continui controlli così da garantire al prodotto finito i più alti standard qualitativi.

Siete pronti a sperimentare insieme a me?

 

risotto alla crema di nocciole e fontina gourmama presentazione

Ingredienti: per 4 persone

  • 320 gr di riso carnaroli
  • 20 gr di nocciole pelate e tostate
  • 60 gr di crema di nocciole Rigoni di Asiago
  • 120 gr di fontina
  • 700 ml di brodo vegetale leggero
  • 100 ml di vino bianco secco
  • una noce di burro + un’altra noce per la mantecatura
  • 1 scalogno
  • sale, pepe q.b.
  • 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato

 

risotto alla crema di nocciole e fontina gourmama ingredienti

 

Come preparare il risotto alla crema di nocciole e fontina:

  1. Mondare lo scalogno e sminuzzarlo finemente;
  2. Spezzettare grossolanamente le nocciole e tagliare a fettine la fontina;
  3. In una casseruola soffriggere lo scalogno con una noce di burro senza farlo scurire, unire il riso e farlo tostare;
  4. Sfumare con il vino bianco e fare evaporare l’alcool;
  5. Portare il brodo ad ebollizione e versarlo sul riso fino a coprirlo completamente, salare e cuocere il riso aggiungendo brodo caldo a mano a mano che viene assorbito   risotto alla crema di nocciole e fontina gourmama preparazione_1
  6. Due minuti prima che il riso giunga a cottura, unire la crema di nocciole e mescolare bene
  7. Aggiungere una noce di burro, la fontina tagliata a fettine sottili e il parmigiano reggiano grattugiato, amalgamare bene e unire parte delle nocciole spezzettate.
  8. Servire il risotto alla crema di nocciole e fontina decorando con una macinata di pepe e le restanti nocciole tritate.

 

risotto alla crema di nocciole e fontina gourmama presentazione dettaglioi

 

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

www.facebook.com/gourmama

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.