RICH FRUIT CAKE

In Italia non è molto conosciuta ma la rich fruit cake è il tipico dolce natalizio in Australia e nei paesi anglosassoni, così come in Italia lo è il panettone, in Germania lo stollen e così via. Lo si gusta a colazione la mattina di Natale, lo si porta a casa di amici e parenti come regalo, si discute scherzosamente su qual’è la ricetta di famiglia migliore.

L’origine potrebbe essere antica e rimanda ad una ricetta di 2000 anni fa che aveva come protagonisti semi di melograno, pinoli, uvetta e purè d’orzo.

La rich fruit cake viene preparata con molto anticipo, anche 4 o 5 settimane prima di Natale: il dolce così come la frutta in esso contenuta si conservano perfettamente e a lungo grazie a zucchero e alcool, è sufficiente tenerla fino al momento del “taglio” in un contenitore ermetico in luogo fresco e asciutto. Si usa anche “nutrire la torta” cospargendola settimanalmente di rum o brandy.

L’alcool e le spezie contenute nella rich fruit cake le conferiscono un aroma particolare e unico, la frutta e lo zucchero di canna un aspetto scuro e caratteristico.

rich fruit cake gourmama presentazione_1

Ingredienti:

  • 250g di uva sultanina
  • 120 g di ribes o mirtilli
  • 120 gr di mirtilli rossi disidratati
  • 250 g di uva passa 
  • 250 g di scorze di agrumi tritate
  • 40 g di ciliege rosse, tritate
  • 80 gr di albicocche secche tritate
  • 40 g di mandorle sminuzzate
  • 100 ml + 30 ml di brandy o rum o sherry
  • 220 g + 20 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di zenzero macinato
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano macinati
  • 250 g + 20 gr di burro
  • 250 g di zucchero di canna 
  • 2 cucchiaini di essenza di vaniglia
  • 5 uova

rich fruit cake gourmama ingredienti

 

Come fare la rich fruit cake

  1. Versare la frutta secca in una ciotola di ceramica e aggiungere 100 ml di brandy (o rum o sherry). Coprire e lasciare riposare per tutta la notte.
  2. Il giorno seguente, preriscaldare il forno a 150 ° C (se si dispone di un forno ventilato, preriscaldarlo a 140 ° C).
  3. Imburrare uno stampo da 22 cm di diametro e ricoprire con un doppio strato di carta da forno.   
  4. Mettere le scorze di agrumi e le mandorle a scaglie in una ciotola e ricoprire con 20 gr di farina per evitare che si aggreghino.
  5. Setacciare 220 gr di farina con il lievito e le spezie.      

     

  6. Montare il burro con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto spumoso.
  7. Unire le uova una alla volta alternandole con la miscela di farina.    
  8. Aggiungere la frutta, le mandorle e le scorze di agrumi.
  9.  e versare il composto nello stampo.
  10. Cuocere la rich fruit cake in forno già caldo per circa 3 ore
  11. Prima di sfornare la rich fruit cake, introdurre uno stuzzicadenti per valutarne la cottura: se non esce asciutto, abbassare la temperatura del forno a 100/110° e ricontrollare dopo circa 20 minuti.   rich fruit cake gourmama infornare
  12. Una volta pronta, sfornare la rich fruit cake e cospargerla con il brandy rimasto.
  13. Lasciare raffreddare completamente, quindi avvolgere la torta in carta da cucina e poi con carta stagnola.
  14. Conservare la rich fruit cake fino al giorno di Natale in contenitore ermetico.

 

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

www.facebook.com/gourmama

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.