CURRY DI GAMBERI

Si sa, la tradizione enogastronomica italiana è un’eccellenza universalmente riconosciuta. Ma come ormai avrete capito, sono curiosa e mi piace spaziare, scoprire cibi e ricette di altre culture, provarli, testarli per voi e, se sono soddisfatta del risultato, proporveli.

E’ il caso del curry di gamberi che trovate oggi su queste pagine, una ricetta trovata su una testata internazionale, BBC Good Food, fonte stimolante di origine inglese che offre spesso spunti interessanti.

La ricetta del curry di gamberi è di Melissa Thompson, una delle editorialiste abituali di BBC Good Food oltre che guida del progetto Fowl Mouths (cibo e ricette).

Di origine maltese e giamaicana, è un’entusiasta del cibo di tutto il mondo, in particolare della tradizione culinaria che viene dai Caraibi, dal Mediterraneo, dall’Asia orientale e sudorientale e, sempre più, dall’Africa occidentale.

Melissa Thompson condivide le sue ricette preferite inspirate alla sua eredità culturale e alle sue origini e ci fa partecipi di quanto tutto questo significhi per lei.

Gli ingredienti si possono trovare facilmente nei negozi etnici o in internet.

curry di gamberi presentazione dettaglio_1

Ingredienti: per 4 persone

  • 1 cucchiaio di olio vegetale o olio di cocco
  • 1 cipolla tritata finemente
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciati
  • 1 pezzetto di zenzero di circa 2/3 cm, grattugiato
  • 2 pomodori, tritati
  • 1/2 peperoncino scotch bonnet (facoltativo)
  • 24-36 gamberi interi (usare in alternativa gamberi già privi di testa e carapace)
  • 1 1/2 cucchiaino da tè di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino da tè di cumino macinato
  • 1/2 cucchiaino da tè di coriandolo macinato
  • 5 chiodi di garofano, macinati
  • 1/2 cucchiaino da tè di fieno greco macinato
  • 1 cucchiaino da tè di paprika macinata
  • 1/2 cucchiaino da tè di pepe di Giamaica macinato
  • 1 cucchiaino da tè di pasta di tamarindo
  • 400 ml di latte di cocco
  • riso cotto per servire q.b.
curry di gamberi ingredienti spezie

Come preparare il curry di gamberi:

  1. Scaldare l’olio vegetale o di cocco in una padella a fuoco basso. Aggiungere la cipolla tritata finemente e cuocere per 15 minuti finché non diventa morbida e inizia a caramellare, mescolando regolarmente. Aggiungere l’aglio schiacciato, lo zenzero grattugiato, i pomodori e il peperoncino tritati (quest’ultimo solo se lo utilizzate). Alzare il fuoco a medio e cuocere per altri 10 minuti.
  2. Nel frattempo pulire i gamberi: risciacquare i crostacei sotto l’acqua corrente, rimuovere testa e coda di ogni gambero e, usando un paio di forbici, tagliare la parte posteriore del carapace (corazza esterna). Tagliare lo strato superiore di carne sul dorso di ogni gambero in modo che sia facile rimuovere l’intestino tirandolo delicatamente con le dita (teste e gusci possono essere conservati per farne un brodo.
  3. In una piccola ciotola, mescolare le spezie macinate e la pasta di tamarindo con 2 cucchiai d’acqua, quindi aggiungere il composto alle cipolle; cuocere per 5 minuti fino a quando le spezie iniziano ad emanare il loro aroma e la maggior parte dell’acqua è evaporata.
  4. Incorporare il latte di cocco e cuocere per 5-10 minuti fino a quando non si riduce a un sugo denso, quindi versare i gamberi. Cuocere per 5 minuti fino a quando saranno appena rosa, quindi togliere dal fuoco e servire il curry di gamberi accompagnando con riso basmati.
curry di gamberi preparazione_4
curry di gamberi presentazione_5
curry di gamberi presentazione_2
curry di gamberi presentazione dettaglio_2

© BBC Good Food

Ti è piaciuta questa ricetta?

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate.

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.