COLAC – PANE RUMENO DELLE FESTE

Per la Pasqua il gruppo Re-Cake 2.0  si trasferisce in Romania e propone il colac, il pane rumeno delle feste.

La versione proposta è quella della food writer Irina Georgescu ed è tratta dal suo libro Carpathia: “Il colac è un pane rotondo, un alimento tradizionale rumeno, servito in occasione di matrimoni, funerali, battesimi, raccolto e celebrazioni religiose. Come gran parte del cibo rumeno, è pieno di simbolismo: il dono della vita, il rinnovamento e il ritmo delle stagioni.”

Esistono molte varianti del colac, dalle più semplici, come questa, alle più ricche di uova e burro, tutto dipende dall’occasione di consumo, ma tutte le varianti hanno il caratteristico intreccio, più facile da fare di quello che sembra.

colac presentazione

Ingredienti:

  • 500 g di farina forte W 260-350
  • 2 cucchiaini di sale
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 80 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 uovo sbattuto diluito con poco latte per lucidare

Come fare il colac:

Seguire lo stesso procedimento anche in caso di impasto a mano

  1. Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria, impastare per una decina di minuti con la foglia. Quando l’impasto è ben incordato, mettere il gancio per impasti e lavorare brevemente
  2. Rovesciare l’impasto sul piano di lavoro, pirlarlo quindi trasferirlo in una ciotola leggermente unta di olio; coprire e far lievitare per un paio d’ore o fino al raddoppio
  3. Riprendere l’impasto, metterlo su un piano di lavoro e dividerlo in 6 parti; con 5 dei 6 pezzi di impasto formare dei filoni lunghi 50-55 cm
  4. Unire le estremità dei filoni da un lato; prendere il primo filone a sinistra e portarlo al centro, tra i quattro filoni rimasti, prendere poi il quinto filone sulla destra e portarlo al centro
  5. Ripetere portando sempre il filone esterno verso il centro senza stringere troppo altrimenti l’impasto non avrà spazio per lievitare, cercando di ottenere un intreccio il più possibile regolare
  6. Rifilare la parte superiore, dove si trovano i capi della treccia, quindi unire le due estremità fino a formare un cerchio (per mantenere la forma e ottenere un buco perfetto, consiglio di mettere al centro un coppapasta in metallo da lasciare durante la cottura)
  7. Prendere l’ultima pallina di impasto, dividerla a metà e formare due cordoni da 65-70 cm; sovrapporli a X, quindi intrecciarli
  8. Mettere questo cordoncino intrecciato attorno alla treccia di pane, coprire e fare lievitare per 45 minuti in un luogo tiepido
  9. Preriscaldare il forno a 200° statico
  10. Spennellare il pane con l’uovo diluito nel latte, infornare e cuocere per circa 30-35 minuti, coprendo con un foglio di alluminio a metà cottura se dovesse colorirsi troppo
  11. Il colac è ottimo gustato con burro e sale.
colac-preparazione_2
colac-preparazione_3
colac presentazione_2

Ti è piaciuta questa ricetta? 

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.