LASAGNE AI RADICCHI E TALEGGIO

Le lasagne sono uno dei primi piatti che amo di più, non solo le classiche con ragù, ma anche in versioni più originali. In questo caso le propongo ai radicchi, uno rosa dall’aspetto delicato e romantico e più “dolce”, uno IGP, il radicchio rosso tardivo di Treviso, più amaro.

Certo, con il caldo di questi giorni non è proprio la pietanza ideale ma…avevo già acquistato gli ingredienti quindi ho deciso non solo di prepararle, ma anche di pubblicare la ricetta. Conservatela per giornate più fresche.

Le lasagne ai radicchi e taleggio non sono difficili da preparare, soprattutto se utilizzate la pasta all’uovo già pronta che si trova in qualsiasi supermercato, e sono perfette per un pranzo domenicale o una cena con ospiti.

lasagne ai radicchi e taleggio presentazione_1

Ingredienti: per 4/6 persone

per la pasta all’uovo: (in alternativa utilizzare lasagne fresche all’uovo già pronte)

  • 250 gr di farina 00
  • 2/3 uova (circa 60 gr cad.)

per il condimento e per cuocere:

  • 1 porro di media grandezza
  • 150 gr di radicchio rosa
  • 280 gr di radicchio rosso tardivo di Treviso IGP
  • 130 gr di taleggio al netto della crosta
  • 400 ml circa di salsa béchamel (preparata con 480 ml di latte, 40 gr di burro, 40 gr farina, 1 pizzico di sale, noce moscata)
  • 1 noce di burro + q.b. per la pirofila + q.b. per cuocere le lasagne
  • 40 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • olio Evo q.b.
  • sale, pepe q.b.
lasagne ai radicchi e taleggio ingredienti

Come preparare le lasagne ai radicchi e taleggio:

per la pasta all’uovo:

  1. Se non si utilizzano lasagne fresche all’uovo già pronte, prepararle seguendo le indicazioni della ricetta base della pasta all’uovo
  2. Quando la pasta è pronta, stendere la pasta, ricavare le lasagne e farle cuocere poche per volta in acqua bollente salata utilizzando una pentola larga (aggiungere all’acqua un filo d’olio per non farle attaccare)
  3. Scolare a mano a mano le lasagne e adagiarle su un canovaccio da cucina pulito

Preparare il condimento:

  1. Mondare il porro eliminando la prima guaina e la parte verde più dura, lavarlo accuratamente, tagliarlo a rondelle e fatelo appassire in una padella con una noce di burro e, se necessario, qualche cucchiaio di acqua
  2. Mondare il radicchio rosa eliminando la costa dura centrale e il radicchio rosso tardivo di Treviso IGP quindi lavare i radicchi sotto l’acqua corrente
  3. In una padella capiente o in un wok, fare scaldare un filo d’olio Evo, unire il radicchio rosso tardivo di Treviso IGP e iniziare a cuocere unendo qualche cucchiaio di acqua; dopo 10/15 minuti unire il radicchio rosa e continuare a cuocere finché i radicchi saranno teneri
  4. Preparare la salsa béchamel:
  5. Per la preparazione della salsa béchamel, utilizzare gli ingredienti indicati sopra seguendo le indicazioni della ricetta base

Preparare le lasagne:

  1. Eliminare la crosta al taleggio, tagliarne 130 gr a cubetti e unirlo alla salsa béchamel
  2. Unire il porro ai radicchi, salare e pepare, mescolare accuratamente e versare 2 cucchiai di verdure nella salsa béchamel con taleggio
  3. Imburrare una pirofila e coprire il fondo con uno strato di lasagne e portare a temperatura il forno (180°)
  4. Coprire le lasagne con una parte di salsa béchamel al taleggio e verdure, disporre uno strato di porro e radicchi e proseguire in questo modo (lasagne, salsa, verdure) fino ad esaurire gli ingredienti, si dovrebbero ottenere almeno 6 strati
  5. Concludere con uno strato sottile di salsa béchamel al taleggio e verdure, spolverizzare con il Parmigiano grattugiato, unire qualche fiocchetto di burro e cuocere le lasagne ai radicchi e taleggio in forno per circa 40 minuti a 180°.
lasagne ai radicchi e taleggio presentazione dettaglio_3
lasagne ai radicchi e taleggio presentazione dettaglio_1

Seguimi su Instagram @gourmama e condividi la tua creazione con l’hashtag #gourmama

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.