FINTA CROSTATA ALLA PANNA COTTA, LAMPONI E GELATINA ALLA MENTA

Finta crostata: che senso ha? Se è finta non è una crostata! Avete ragione ma ora ve lo spiego. Crostata perchè se la guardate distrattamente sembra proprio una crostata, aspetto e colore possono ingannare. Finta perchè in effetti la base non è costituita dalla classica frolla ma dai buonissimi biscotti della tradizione Oro Saiwa. Più di 60 anni di onorato servizio, destinato peraltro a continuare per lungo, lunghissimo tempo, i biscotti Oro Saiwa sono semplici, leggeri, fragranti, dal sapore unico e inimitabile e dall’aroma del biscotto appena sfornato.

Non solo a colazione, per la merenda a scuola o il the del pomeriggio, i biscotti Oro Saiwa sono perfetti anche come base per un dolce semplice ma sfizioso, sano e leggero, ideale per la bella stagione che sta per arrivare: la finta crostata alla panna cotta, lamponi e gelatina di menta.

La gelatina alla menta che ho preparato, utilizzando la menta fresca del mio terrazzo, è molto delicata, non invadente: se preferite un gusto più deciso potete aggiungere un pochino di sciroppo di menta che darà anche un colore più intenso.

finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta presentazione

Ingredienti: per uno stampo rettangolare da 10 x 35 cm

per la base della crostata:

  • 220 gr di biscotti Oro Saiwa
  • 90 gr di burro

per la panna cotta con lamponi:

  • 250 ml di panna fresca
  • 125 ml di latte fresco intero
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 7 gr di colla di pesce (circa 1 foglio e mezzo)
  • 130 gr di lamponi freschi

per la gelatina alla menta:

  • 40 gr di menta fresca
  • 230 ml di acqua
  • 13 gr di zucchero a velo
  • 7 gr di colla di pesce (circa 1 foglio e mezzo)

per decorare:

  • 50 gr di lamponi freschi
  • foglie di menta fresca q.b.
finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta ingredienti_1

Come preparare la finta crostata alla panna cotta, lamponi e gelatina alla menta:

Lavare velocemente i lamponi e farli asciugare su carta da cucina

per la base:

  1. Preparare lo stampo, possibilmente con fondo rimovibile, spruzzando dell’olio spray apposito
  2. Tritare finemente i biscotti, sciogliere il burro, unirlo ai biscotti, mescolare bene e creare la base e i bordi della torta ponendo il composto nello stampo livellandolo con un cucchiaio in modo che risulti uniforme
  3. Lasciare raffreddare in frigorifero

per la panna cotta:

  1. Mettere la gelatina a bagno in un recipiente con acqua fredda
  2. In una casseruola scaldare molto lentamente la panna, il latte e lo zucchero fino a che quest’ultimo non si sarà sciolto completamente
  3. Strizzare la colla di pesce, farla sciogliere in un mestolino con un po’ di latte e panna e unire al resto del composto; fare cuocere ancora qualche minuto senza mai fare bollire quindi togliere dal fuoco e far intiepidire

per la gelatina alla menta:

  1. Mettere la gelatina a bagno in un recipiente con acqua fredda
  2. Pulire velocemente la menta con un canovaccio da cucina e metterla in un recipiente di vetro
  3. Scaldare 230 ml di acqua e, prima che raggiunga il bollore, versarla nel recipiente di vetro con la menta; lasciare in infusione per 20 minuti
  4. Filtrare l’acqua alla menta, versarla in un pentolino, unire lo zucchero e scaldare fino a completo scioglimento di quest’ultimo
  5. Strizzare la gelatina ed unirla al composto di acqua e zucchero, mescolare bene per sciogliere la gelatina, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire

per assemblare la torta:

  1. Togliere lo stampo dal frigorifero, versare delicatamente all’interno la panna cotta quindi posizionare 130 gr di lamponi spingendoli all’interno della panna cotta
  2. Riporre in frigorifero e lasciare solidificare per almeno un’ora
  3. Trascorso il tempo di riposo, riprendere lo stampo e iniziare a coprire con la gelatina di menta formando un primo strato sottile; riporre in frigorifero per fare rassodare
  4. Versare ora altra gelatina per creare un altro strato e facendo solidificare in frigorifero; continuare così, strato dopo strato, fino ad ottenere lo spessore di gelatina desiderato
  5. Quando la gelatina è completamente solidificata decorare la finta crostata alla panna cotta, lamponi e gelatina di menta con 50 gr di lamponi freschi e alcune foglie di menta e servire.
finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta presentazione dettaglio
finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta presentazione orosaiwa_5
finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta presentazione fetta_1
finta crostata alla panna cotta lamponi e gelatina di menta presentazione_3

Seguimi su Instagram @gourmama e condividi la tua creazione con l’hashtag #gourmama

Visita la mia pagina Facebook e seguimi, sarai aggiornato su tutte le novità pubblicate

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.