VINOÈ

Al via la seconda edizione di Vinoè, l’interessante evento enologico ideato da Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) che alla prima edizione ha riscosso un grandissimo successo.

vinoè

Teatro della manifestazione la splendida vigna indoor della Stazione Leopolda di Firenze dove il vino è il protagonista assoluto fra etichette celebri e piccole realtà vitivinicole da scoprire sotto la guida dei Sommelier FISAR.

Grande protagonista della masterclass Le Chardonnay en Champagne! di domenica 5 novembre è lo Chardonnay: Cristina Willemsen conduce i partecipanti attraverso un viaggio nelle sfaccettature e nei terroires dello Champagne.

Non mancheranno il vino eccezionale di Marisa Cuomo che presenterà diverse annate di Furore Bianco Fiorduva, il Montepulciano d’Abruzzo di Emidio Pepe e il Pergole Torte di Montevertine.

A Vinoè non solo vino: l’olio d’oliva è protagonista di un incontro che avvicina il consumatore alle tecniche di degustazione per scegliere al meglio quale varietà dell’oro verde del Mediterraneo abbinare ai propri piatti; guidano il pubblico nella degustazione gli esperti dell’Associazione Italiana Conoscere l’Olio d’Oliva.

La seconda giornata di Vinoè si apre con una preziosa degustazione di “Lili Marleen e il Riesling”, una sfida alla curva evolutiva del Riesling, assaggiato in tre momenti della vita enologica: l’annata in corso, la maturità e il lungo affinamento. Parallelamente si svolgerà una degustazione di Champagne a cura di Mattia Giovanni Masiero di Bio Champagne.

vinoè_FISAR

Tornano anche le tavole rotonde con i grandi esperti del panorama enoico.
Fisar, da sempre attenta allo studio e alla valorizzazione degli abbinamenti enogastronomici, ha pensato di invitare due giovani chef cinesi Francesco e Stefano Dai del ristorante fiorentino Fulin, che offrono una Luxury Chinese Experience con piatti gourmet che rivisitano la cucina pechinese attraverso le materie prime locali, primo fra tutti l’olio extravergine di oliva.

Altrettanto interessante il Cooking Show di Com Saigon, il primo ristorante vietnamita della città del Giglio. Due esempi di perfetta integrazione e fusione tra culture, fondato sul cibo.

Oltre a scoprire le eccellenze enoiche italiane e internazionali, Vinoè accompagnerà il pubblico attraverso sapori inediti.
È l’Enoteca Pinchiorri, tristellato tempio della gastronomia con una monumentale cantina, ad inaugurare domenica 5 novembre il ciclo di appuntamenti con le Stelle Michelin.

L’appuntamento, con il Miglior Maitre d’Italia, Sokol Ndreko, dello stellato Lux Lucis di Forte dei Marmi è invece per lunedì 6 novembre così come quello con lo Chef Cristiano Tomei de L’Imbuto di Lucca (1 Stella Michelin).

Spazio anche alle eccellenze internazionali, con tre appuntamenti dedicati alla cucina del Sol Levante: domenica 5 il giapponese Masaki Kuroda, chef del Ristorante Serendepico di Capannori, Francesco Han e Stefano Dai e Com Saigon.

Vinoe’ anche l’mperdibile Cooking Show di Pizza & Peace, l’associazione nata per volere di 4 amici e maestri pizzaioli toscani con lo scopo di diffondere la cultura alimentare, con assaggi di pizza fritta, al taglio, al vapore e gourmet.

La prima giornata di Vinoè vedrà anche la premiazione del Miglior Sommelier dell’Anno.

Vinoè
Stazione Leopolda
Viale Fratelli Rosselli 5 – Firenze
contact@vinoe.it
Tel.: 050 857105

per il programma completo:
www.vinoe.it

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.