I weekend del gusto a villa terzaghi

Il 10 luglio è stato inaugurato il primo evento di Villa Terzaghi, curato dall’associazione Maestro Martino presieduta dallo chef Carlo Cracco, in collaborazione con S. Pellegrino Young Chef, il Comune di Robecco sul Naviglio e lente Parco del Ticino.

Villa Terzaghi_week end del Gusto

A seguito dello sconvolgimento delle nostre abitudini di consumo e socialità causato dalla pandemia di Covid-19, l’Associazione Maestro Martino ha progettato un format di socialità sicura, dedicato alla ristorazione e alla scoperta dei prodotti del territorio, all’interno di Villa Terzaghi, storica dimora del 1700 a Robecco sul Naviglio, alle porte di Milano, già scelta dall’Associazione per istituire il proprio ristorante didattico che inizierà la propria attività con la riapertura delle scuole alberghiere a settembre.

Piatti consumabili all’aperto e materiali riciclabili per “un progetto in linea con il Green New Deal dell’Europa che vuole favorire una transizione equa e giusta verso un’economia sostenibile e con impatto ambientale zero” come spiega lo chef Carlo Cracco.

Carlo Cracco
Carlo Cracco

Il weekend del 25 e 26 luglio

Tutti i sapori del Parco del Ticino con la pizza gourmet interpretata dagli chef Daniel Canzian, Lucia Tellone, Lorenzo Lavezzari

Il miglior caprino della Lombardia, il fiocco di prosciutto, il primo sale più delicato e i formaggi erborinati del famoso casaro abruzzese Antonello Egizi. Questi sono solo alcuni prodotti che troverete sulle pizze gourmet in programma a Villa Terzaghi il 25 e 26 luglio.

Sabato 25 luglio

Lo chef Daniel Canzian, del ristorante Daniel Canzian ristorante di Milano, interpreterà la pizza supportato da due maestri pizzaioli d’eccezione suo padre Claudio Canzian e suo zio Roberto Basso. Una réunion d’eccezione per creare la pizza Sole Mio con tutti i sapori della terra e in particolare con il caprino prodotto dall’azienda agricola La Clementina e con una miscela di farine Petra e semi bramata dell’azienda Cirenaica del Consorizio aziende Agricole Parco del Ticino.

Chef Daniel Canzian-Ph. Lorenzo Rui
Chef Daniel Canzian – Ph. Lorenzo Rui

Viva l’Italia, è invece il nome della proposta della chef Lucia Tellone che con il maestro pizzaiolo Pasquale Moro ha studiato una ricetta che riesce ad armonizzare tutti i sapori del Belpaese da Nord a sud: fiocco di prosciutto, primo sale di capra, cipolla rossa con miele e limone, misticanza di erbe e maionese alla mandorla pizzuta d’Avola.

Chef LuciaTellone
Chef LuciaTellone

Per degustare appieno i migliori erborinati d’Italia lo chef Franco Stoppa del ristorante Napoleone di Abbiategrasso in collaborazione con Antonello Egizi hanno creato dei bocconcini di focaccia farciti con formaggi d’autore e miele del Parco del Ticino.

Anche durante questo weekend non potrà mancare il risotto firmato da Riserva San Massimo e creato dagli chef: Antonio Danise del Ristorante Villa Necchi alla Portalupa che sabato preparerà un Carnaroli Riserva San Massimo in risotto , confettura di Cipolle di Breme , limone  e salsa al Gorgonzola Caseificio Arioli e Rigels Tepshi, chef del ristorante Ottocentodieci di Sannazzaro de’ Burgondi in provincia di Pavia, che domenica 26 preparerà un risotto Carnaroli, Taccole, Calamaretti Spillo, Nettarine Gialle. 

Domenica 26 luglio

Per la pizza gourmet ci sarà in pista il maestro pizzaiolo Pasquale Moro che farà in diretta un impasto speciale con le Farine Petra,  lo chef Lorenzo Lavezzari, da sempre affascinato dal mondo asiatico e Chef del ristorante Iyo, una Stella Michelin, che proporrà Tributo al Ticino, una focaccina al sesamo con crudo del Ticino 36 mesi, fichi freschi e in marmellata speziati, ricotta vaccina alle fave di cacao, salsa Teriaky al miele di castagno.

Chef Lorenzo Lavezzari
Chef Lorenzo Lavezzari

Il gelato a Villa Terzaghi

Sabato e domenica il maestro gelatiere di Udine Giancarlo Timballo, Presidente del Cogel Fipe e della Coppa del Mondo della Gelateria e di Gelato in Tavola presenta un fiordilatte crudo di pezzata rossa friulana, pollimiele Cedarmas e Antica cuvee’ Nonino e una granita alla quintessenza Nonino.

Ezio Andreola invece, della gelateria Note di Cioccolato di Loano, ci farà fare un viaggio nei profumi tipici del Parco del Ticino con i gusti: crema con le bacche di rosa canina, mora di gelso, ciliege di Tornavento. Tornerà con la sua ricetta il suo al Ris e lat ad la nona Esterina (riso e latte di mia nonna Esterina) realizzato con riso Rosa Marchetti Riserva San Massimo al lapsang souchong (te Nero affumicato) Massimiliano Scotti di Vero Latte di Vigevano.

Villa Terzaghi_week end del Gusto_alto

I prossimi appuntamenti:

Questo weekend chiude la prima parte di questa kermesse dedicata alla pizza gourmet e al gelato artigianale e che ha visto numerosi professionisti cimentarsi con impasti e prodotti d’eccellenza del territorio.  

I weekend del Gusto riprenderanno con un altro appuntamento il 5 e 6 settembre.

I Weekend del Gusto sono anche l’occasione per raccogliere donazioni a favore della Croce Azzurra – sezione di Robecco sul Naviglio che nei mesi scorsi ha contribuito in modo significativo alla lotta contro il Covid-19.

Tutte le attività dei Weekend del Gusto, così come le modalità di partecipazione e accesso, saranno accuratamente gestite per garantire la sicurezza dei partecipanti e il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. 

A raccontare l’evento ci sarà il Media partner LifeGate, attiva da 20 anni nel mettere a disposizione informazioni, progetti e servizi, rivolti a una rete di persone, imprese, ong e istituzioni che vogliono impegnarsi per realizzare un futuro sostenibile.

Il programma

PROGRAMMA 25 e 26 luglio

Come arrivare a Villa Terzaghi:

In auto

Villa Terzaghi si trova nella campagna lombarda, raggiungibile comodamente in 20 minuti di autostrada (uscita A4 Marcallo-Mesero direzione Torino) e 10 minuti di strada statale: 30 minuti soltanto dal cuore di Milano (36 km).

In bicicletta

Lungo il Naviglio Grande che porta da Milano verso il fiume Ticino (26 km) oppure da stazione Porta Genova prendere il treno per Abbiategrasso con la bici al seguito per poi pedalare lungo il Naviglio  sino a Robecco (8km).

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.