IL CIOCCOLATO INCONTRA LA BIRRA

Il cioccolato incontra la birra: e che cioccolato, e che birra! Mai incontro più fortunato di questo, due eccellenze che si incontrano e che, come d’incanto, si piacciono e si innamorano a prima vista. Anche se un po’ romanzato, è questo quanto successo quando i maestri del cioccolato Callebaut  e i mastri birrai di Warsteiner hanno deciso di far convolare a giuste nozze il loro cioccolato Satongo con la birra d’abbazia Pater Linus.

il cioccolato incontra la birra birra cioccolato catalogo

Mai matrimonio combinato fu più felice e, a testimoniarlo, sono stata presente anch’io durante l’evento “Il cioccolato incontra la birra” dedicato proprio a questo felice incontro.

La favola per me finisce qui, non però per i protagonisti che sicuramente avranno lunga vita insieme. Se vi siete incuriositi, non abbandonate la lettura, sono certa che troverete spunti interessanti, così come è stata per me questa esperienza.

Vi starete forse chiedendo che cosa ha portato le due aziende ad offrire quella che loro chiamano “food pairing experience“: la spiegazione è semplice, più semplice di quello che si possa pensare. Entrambi i prodotti sono gratificanti, vengono vissuti nel prezioso momento del relax, del tempo libero: e, così come si degustano determinate pietanze abbinate alla bevanda corretta, si può apprezzare al meglio quel prezioso quadratino di cioccolato Callebaut se abbinato alla giusta bevanda, la birra Pater Linus. Il tutto vi sembrerà un po’ strano, così come è sembrato a me quando ho iniziato la degustazione, ma vi garantisco che dopo aver fatto sciogliere quel quadratino di cioccolato belga Callebaut, e aver bevuto con parsimonia un sorso di fresca birra Pater Linus, un’esplosione di aromi, un’esaltazione di sapori, un momento di estasi degustativa mi ha per un attimo isolato dal contesto.

E ho capito che solo grandi professionisti che hanno in comune qualità, eccellenza, passione e valori potevano arrivare a tanto. Vi sembra troppo? Provate, sono certa che non rimarrete delusi. I due prodotti funzionano ovviamente anche da soli, sono entrambi ottimi, ma se ne avete l’occasione, non perdetevi l’esperienza che io ho potuto vivere con queste tre proposte degustative

  • Cioccolato allo stato solido in tavoletta da degustazione: il cioccolato viene sottoposto al temperaggio e poi posto in degli appositi stampi in policarbonato per la fase di cristallizzazione. Una volta cristallizzato sarà pronto per la degustazione.
  • Cioccolato sciolto allo stato liquido: il cioccolato viene sciolto a una temperatura di 40°C. Successivamente risulta pronto per la degustazione.
  • Cioccolato aerato: il cioccolato viene sottoposto a temperaggio. Successivamente attraverso una macchina sottovuoto con pompa a inclusione d’aria, si inserisce dell’aria nel cioccolato. Il cioccolato può essere degustato dopo la solidificazione.

il cioccolato incontra la birra degustazione

Ecco chi sono i protagonisti e gli ideatori di questa unica “food pairing experience”.

 

Davide Comaschi e il Chocolate Academy Center

L’azienda franco-belga Barry Callebaut, leader mondiale nella fabbricazione di prodotti a base di cacao e cioccolato di alta qualità, ha inaugurato lo scorso giugno a Milano il suo primo Chocolate Academy Center italiano.Questa scuola di specializzazione dedicata ai professionisti della cioccolateria, della pasticceria e della gelateria ospita nella splendida cornice dei Navigli anche il primo centro internazionale dedicato al gelato al cioccolato, il ChocoGelato Lab.

A guidare la prima accademia professionale del cioccolato in Italia è Davide Comaschi, maître chocolatier campione del mondo che ha selezionato una serie di cioccolati monorigine firmati dal brand belga Callebaut® da abbinare alla originale birra belga Pater Linus, distribuita sul mercato da Warsteiner.

per informazioni sui corsi: Chocolate Academy 

 

Callebaut e il cioccolato Satongo

Il Gruppo Barry Callebaut nasce nel 1996 dalla fusione fra il produttore di cacao belga Callebaut e la società francese Cacao Barry, entrambi con un patrimonio di esperienza di più di cento anni.

il cioccolato incontra la birra dark chocolate

Callebaut è uno dei brand di Barry Callebaut, leader mondiale nella produzione e distribuzione du cacao e cioccolato di qualità. La selezione Callebaut® è composta da una gamma di cioccolati pregiati prodotti da una delle già antiche torrefazioni belga, utilizzando le migliori fave di cacao provenienti da coltivazioni sostenibili dell’Africa occidentale del Brasile, dell’Ecuador, del Madagascar e dell’area giavanese.

Il Gruppo Barry Callebaut si è sempre impegnato nella promozione di progetti per la sostenibilità e, in particolare, il progetto “Sustainable Cocoa” è diventato uno dei pilastri della sua strategia aziendale. Nei Paesi produttori di cacao, il Gruppo coinvolge già da più di un decennio le comunità di coltivatori di cacao per fornire loro istruzione, know-how, servizi e accesso a finanziamenti.

Il cioccolato extra fondente Satongo di Callebaut®, un blend di mono origini selezionato dal maître chocolatier Davide Comaschi per questa food pairing experience, possiede un sapore molto intenso e complesso, ricco di cacao tostato e con una nota di frutti di bosco. Offre al palato croccantezza, intensità, deliziosi sapori aciduli e un tocco amarognolo.

https://www.callebaut.com/it-IT  

Warsteiner e la birra Pater Linus

Nata a metà del Settecento in Germania, Warsteiner è una delle più grandi, antiche e note aziende private tedesche, specializzata nella produzione di birra Premium Pils. L’azienda birraria è gestita dalla famiglia Cramer da nove generazioni.

Il registro dei tributi della città di Warstein, situata nella regione tedesca della Sauerland, documenta per l’anno 1753 il pagamento delle imposte per la fabbricazione della birra da parte di Antonius Cramer. Si tratta della prima testimonianza certa dell’attività brassicola di un’azienda legata alla famiglia Cramer e al marchio birrario Warsteiner.

La birreria ha mantenuto, dopo oltre 260 anni e attraverso nove generazioni, il suo carattere di impresa familiare: dal fondatore Antonius, all’attuale discendente Catharina Cramer, l’azienda è cresciuta ed è sempre stata seguita con grande passione dai membri della famiglia che hanno costantemente costruito e sviluppato la realtà produttiva Warsteiner.

Nel corso del Ventesimo secolo la birreria si è trasformata da importante realtà regionale a gruppo birraio estendendo il suo business anche a livello internazionale e, grazie al suo impegno ambientale, Warsteiner è stata recentemente inserita in tre diverse classifiche che annoverano le migliori aziende tedesche nel campo della sostenibilità.

Pater Linus è una birra belga d’Abbazia di alta qualità, la cui ricetta è stata ispirata dal priore Pater Linus e tramandata dai monaci benedettini dell’Abbazia Koenigmuenster, sorta nel 1928, nella regione della Sauerland, in Germania. Il recente incontro fra i monaci e la famiglia Cramer, proprietaria del Gruppo Warsteiner, nella vicina Warstein, ha permesso di riscoprire l’autentica ricetta del priore: un’eredità da condividere con tutto il mondo.

Per brassare questa ricetta originale è stata scelta una pluripremiata birreria belga, la Van Steenberge di Ghent, una vera e propria istituzione in Belgio, con la quale l’azienda Warsteiner condivide gli stessi valori: due realtà storiche, a conduzione familiare, che utilizzano solo ingredienti di qualità eccellente, dove la passione e la dedizione totale verso la propria professione sono alla base della strategia aziendale.

Dal caldo colore ambrato-dorato, naturalmente torbida, Pater Linus si caratterizza per la combinazione tra il gusto amaro e le dolci note fruttate di pesca e mela. La birra d’Abbazia Pater Linus si serve a 5-6° C nel suo caratteristico calice in vetro, che preserva i sapori e protegge la schiuma.

Le caratteristiche organolettiche della birra Pater Linus, unite ai suoi profumi e al suo gusto morbido e corposo, sono particolarmente adatte all’abbinamento con il cioccolato. Un’armonia e un’intesa che Davide Comaschi ha interpretato realizzando una linea di cioccolato studiata ad hoc per accompagnare la degustazione.

http://www.warsteiner.it

di Monica Vallan

Print Friendly, PDF & Email
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.