ZUPPA DI CIPOLLE

Pensavo di aver archiviato le zuppe per quest’anno ma, con il freddo di questi giorni, mi è tornata la voglia…..
La zuppa di cipolle, soupe à l’oignon, è un piatto tipico della cucina francese qui proposta nella versione che amo di più, la “gratinèe”.

La leggenda vuole che la zuppa di cipolle sia stata inventata da Luigi XV in persona in una notte in cui, preso da una fame insaziabile, creò questo piatto con gli unici ingredienti che trovò: cipolle, burro e champagne.

Si dice anche che la zuppa di cipolle sia d’origine toscana e fu portata in Francia ai tempi di Caterina de’ Medici quando fu data in sposa al duca di Orleans, il futuro re Enrico II, nel lontano 1533.

Citerò ancora una volta Livio Cerini di Castegnate che, a proposito della zuppa di cipolle scrive: ” la tradizione vuole che la zuppa di cipolle si prenda al bistrò verso l’alba per smaltire una sbornia. Io ho provato e sono stato male, ma così vogliono i francesi e, per cortesia, bisogna dire di sì.”

L’effetto anti-hangover non è assicurato ma questa deliziosa zuppa merita comunque di essere gustata.

ZUPPA DI CIPOLLE

Ingredienti: per 4 persone

600 gr di cipolle bianche o dorate (circa 4) ZUPPA DI CIPOLLE
60 gr di gruyère
80 gr di parmigiano reggiano
1,5 lt di brodo di pollo
100 gr di burro
1 cucchiaio di farina
1 baguette rafferma
sale, pepe q.b.

Preparazione:

Sbucciare e tagliare le cipolle a fettine sottilissime. Trasferirle in una casseruola capiente con il burro e farle appassire dolcemente, a fuoco basso e mescolando spesso, non devono rosolare né diventare scure.

Quando le cipolle iniziano a imbiondire, aggiungere la farina setacciandola da un colino e cuocere sempre mescolando per un paio di minuti.

Bagnare con il brodo bollente, aggiungere pepe e sale e bollire adagio per una mezz’ora.

Tagliare il gruyère a fettine sottili e grattugiare il parmigiano.
Tagliare la baguette a fette e farle abbrustolire.

Prendere 4 cocotte o zuppiere in ceramica adatte al forno, sistemarvi alcuni strati di fette di pane abbrustolite sempre cosparse di gruyère e parmigiano.

Versare piano piano la zuppa di cipolle in ogni cocotte, cospargere di parmigiano reggiano e passare in forno per circa 20 minuti (si deve formare una crosticina in superficie) a 200 °.

Print Friendly
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *