SFORMATO AI DUE CAVOLFIORI

Lo sformato è una preparazione dolce o salata cotta in uno stampo in forno, spesso a bagnomaria. Lo sformato ai cavolfiori proposto oggi, dalla morbida consistenza, ha un gusto delicato e può essere servito come elegante contorno o come antipasto se preparato in monoporzioni, magari con l’aggiunta di una fondutina al formaggio.

sformato ai due cavolfiori

Ingredienti: per 8 persone sformato ai due cavolfiori 1
600 gr di cavolfiore bianco
600 gr di cavolfiore romanesco
3 cimette di cavolo broccolo o di cavolfiore romanesco per la decorazione
besciamella preparata con 90 gr di farina, 90 gr di burro, 8 dl di latte
120 gr di parmigiano reggiano grattugiato sformato ai due cavolfiori 2
3 uova intere
3 tuorli
sale, pepe q.b.
pane grattugiato q.b.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 190°.
Imburrare e cospargere di pane grattugiato uno stampo da budino con buco.
Cuocere i cavolfiori a vapore e scolarli abbastanza al dente.
Frullare i cavolfiori lessati nel mixer e tenere da parte.
Preparare la besciamella seguendo le indicazioni della ricetta base.
In una ciotola amalgamare i cavolfiori frullati alla besciamella, unire il parmigiano grattugiato, le uova e i tuorli leggermente sbattuti e regolare di sale e pepe. Mescolare bene, versare nello stampo e cuocere a bagnomaria nel forno per circa 40 minuti.
Lasciare intiepidire lo sformato prima di toglierlo dallo stampo. Servire tiepido.

sformato ai due cavolfiori 4 sformato ai due cavolfiori 4 sformato ai due cavolfiori 5 sformato ai due cavolfiori 5

Print Friendly
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *