GNOCCHI ALLA ROMANA

A Milano, e in genere in tutta l’Italia del nord, si chiamano gnocchi alla romana ma sembra sia una storpiatura e si tratti invece di gnocchi alla rumena. In effetti gli ingredienti non ricordano la tipica cucina laziale, ma piuttosto quella piemontese vista la presenza importante del burro, anche se Pellegrino Artusi nella prima edizione del suo libro “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” del 1891, li inserisce fra i piatti dichiaratamente romani. Le origini di questa preparazione risultano pertanto un po’ confuse.
L’ingrediente principale è il semolino, un alimento povero, di tradizione contadina, che viene cotto utilizzando il latte.
Sono facili da realizzare e si possono preparare anche in anticipo e passarli in forno successivamente.

gnocchi alla romana 1

Ingredienti: gnocchi alla romana 1

250 gr semolino
1 lt di latte
2 tuorli d’uovo
40 + 80 gr di parmigiano
100 gr di burro
5 gr di sale

Preparazione: gnocchi alla romana 2

Scaldare il latte con un pizzico di sale e, quando sta per bollire, versare a pioggia il semolino mescolando con forza con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Cuocere per circa 10 minuti fino a che il composto non si sarà addensato; togliere dal fuoco, incorporare 40 gr di parmigiano e gnocchi alla romana 3 i due tuorli leggermente sbattuti. Amalgamare energicamente tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno.

Trasferire il composto sul piano di lavoro coperto da carta da forno, coprire con un altro foglio di carta forno e con l’aiuto di una spatola o di un matterello, stenderlo in uno strato uniforme dello spessore di circa un centimetro. Togliere il foglio superiore di carta forno e lasciare raffreddare. gnocchi alla romana 4

Con uno stampino, ricavare dei dischetti tutti uguali.

In alternativa è possibile dividere in due parti il composto, ricavarne due cilindri, avvolgerli nella carta da forno, riporli in frigorifero per circa mezz’ora e quindi ricavare i dischetti con un coltello tagliando i cilindri come se fosse un salame. gnocchi alla romana 5

Fare sciogliere il burro in un pentolino.
Imburrare una pirofila, disporre i dischetti sul fondo, versare in modo uniforme il burro sciolto, cospargere con 80 gr di parmigiano e cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti o fino a che non si sarà formata una crosticina dorata (eventualmente azionare per pochissimi minuti il grill del forno).

Gli gnocchi alla romana si possono preparare anche in anticipo: in questo caso sistemare i dischetti in una pirofila imburrata, coprire con carta forno in misura e sigillare la pirofila con pellicola da cucina. Si conservano in frigorifero per un paio di giorni.
E’ possibile anche congelarli: in questo caso suggerisco di prepararli come sopra cospargendo però di parmigiano reggiano. Al momento di utilizzarli, farli scongelare, aggiungere fiocchetti di burro e passare in forno.

gnocchi alla romana 7 gnocchi alla romana 8 gnocchi alla romana 9 gnocchi alla romana 11

Print Friendly
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *