CREMA PASTICCIERA

La crema pasticciera è una delle creme base della pasticceria, indispensabile per farcire numerosi dessert e molto utilizzata come base per altre preparazioni.

Per la buona riuscita della crema sono indispensabili ingredienti di buona qualità: sconsiglio di sostituire la bacca di vaniglia con la vanillina e suggerisco di utilizzare la scorza di un limone non trattato.
Il latte deve essere fresco intero e le uova freschissime.

La crema pasticciera, qui nella sua versione più classica, si può aromatizzare in alternativa con scorza di arancia, rosmarino, fiori secchi di lavanda, cioccolato a seconda di quello che si vuole preparare.

Le origini non sono bene chiare: sembra risalgano alla fine del XIX secolo ma in una forma diversa da quella che conosciamo oggi.

CREMA PASTICCIERA 1

Ingredienti: per circa 500 gr di crema pasticciera

400 ml di latte fresco intero
100 gr di zucchero semolato
80 gr di tuorli (circa 4 uova)
40 gr di amido di mais
1 stecca di vaniglia
1 limone
1 pizzico di sale

Preparazione:

Lavare il limone e ricavare da una metà la scorza senza CREMA PASTICCIERA 2 la parte bianca amara.

Portare a ebollizione il latte con la scorza di limone e la stecca di vaniglia: per un aroma di vaniglia più intenso, tagliare in senso longitudinale la stecca di vaniglia per farne uscire i semini.

In una casseruola montare bene i tuorli con lo zucchero finché risultino bianchi e spumosi: questo è un passaggio molto CREMA PASTICCIERA 3 importante per la buona riuscita della crema pasticciera.
Unire al composto l’amido di mais setacciato, un pizzico di sale ed amalgamare bene il tutto.

Versare a filo il latte caldo filtrato sul composto, rimestare e mettere sul fuoco mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che la crema si attacchi al fondo della casseruola. CREMA PASTICCIERA 4

Portare a leggera ebollizione e fare addensare.
Trasferire la crema in una ciotola per farla raffreddare, spolverizzate di zucchero a velo per evitare la formazione della pellicola in superficie o coprire con pellicola trasparente a contatto.

La crema pasticciera così preparata si conserva in frigorifero CREMA PASTICCIERA per due, massimo tre giorni.

Se si vuole aumentare il numero di tuorli è necessario diminuire in proporzione la quantità di amido di mais.

Print Friendly
Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *